Chiese e luoghi di culto abruzzesi - Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola

Teramo

Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola

 
 

In margine alla piazza principale di Frondarola, frazione di Teramo a 458 m. s.l.m., si trova la Chiesa della Madonna delle Grazie. Di proprietà della facoltosa e storica famiglia locale Cozzi, risale al 1658, come si legge in un’iscrizione su un concio di pietra angolare. La sua muratura è in pietre non lavorate e la facciata è a coronamento orizzontale. Presenta un semplice portale in pietra ad architrave piano sormontato da una lunetta rastremata e tamponata da laterizio. Al di sopra di questa trova posto un rosone in pietra a forma di stella con otto punte. Sull’architrave del portale si legge “Funditus in laudem sacras has virginis aedes / grata deo posuit turba labore manu / Anno Domini MDCLXII”. Frondarola nel Medioevo è stata per lungo tempo dimora della potente famiglia teramana dei Melatini, i quali nel 1371 vi costruirono una rocca per renderla difendibile dalle scorrerie. Essa venne distrutta esattamente cento anni più tardi quando, passata sotto il feudo degli Acquaviva, venne da Re Ferdinando II d’Aragona assegnata alla città di Teramo. Nel centro storico, arroccata tra le case del borgo, è la Chiesa parrocchiale del SS. Salvatore.

Per arrivarci da Teramo, da cui dista circa Km.7 (vedi mappa): imboccata la S.S. 80 in direzione di Montorio al Vomano, si gira a sinistra sulla S.P. 46 in corrispondenza del bivio per Valle San Giovanni e poi si seguono le indicazioni stradali.

Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola di Teramo

Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola di Teramo

Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola di Teramo: rosone in pietra

 

Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola di Teramo

Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola di Teramo

Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola di Teramo: data 1658 scolpita su una pietra angolare

Chiesa della Madonna delle Grazie a Frondarola di Teramo: iscrizione sull'architrave

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2011)

 

Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente
copiate, utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro
e purchè, in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.
 

www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it