Chiese e luoghi di culto abruzzesi - Chiesa di Casale di Faieto

Cortino

Chiesa di Casale di Faieto

 
 

A pochissima distanza da Faieto in territorio di Cortino (Teramo), uno sparuto gruppo di case piuttosto moderne dà luogo alla frazione di Casale. Nell’ampia e pulita piazzetta si affaccia un chiesa minuscola ed antica, dall’intonaco cadente e da mura costruite con grosse pietre fissate con poca malta: dedicata alla Madonna, vi si veneravano anche S. Andrea e S. Lucia. Purtroppo divenuta fatiscente e gravemente lesionata dal terremoto del 6 aprile 2009 è oggi inagibile e le statue dei due santi che vi si veneravano si trovano nella più grande ed accogliente chiesa parrocchiale di Faieto. Sull’architrave del portale si legge la data 1631; nella nicchia soprastante trova posto una piccola effigie in terracotta della Madonna con Bambino. Di fianco, su una mattonella in ceramica è riportata una frase di Papa Paolo Giovanni II lì apposta nel 1995 e dedicata alla Madonna: “Grazie a Te DONNA per il fatto stesso che sei DONNA”. Con copertura a capanna sostenuta da un solaio in cemento armato di dubbio gusto, frutto di un recente restauro, ha un piccolo campanile a vela che sostiene una campana. L’interno è costituito da un’unica piccola aula priva di abside.

Per arrivarci da Teramo (vedi mappa): imboccata la S.S.80 verso Montorio al Vomano, si percorre la strada verso Valle San Giovanni e si prosegue poi per Cunetta; dopo qualche chilometro si gira a sinistra seguendo le indicazioni per Faieto. Qui giunti, anzichè entrare a Faieto si prosegue verso destra per raggiungere Casale dopo poche centinaia di metri.

 

Chiesa di Casale di Cortino dedicata alla Madonna

 

Chiesa di Casale di Cortino: campanile a vela

 

Chiesa di Casale di Cortino dedicata alla Madonna

Chiesa di Casale di Cortino dedicata alla Madonna

Architrave della Chiesa di Casale con la data 1631

 

 

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2010)

 

Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente copiate,
utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro e purchè,
  in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.
 
 
www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it