Chiese e luoghi di culto abruzzesi - Chiesa dei SS. Maria del Caldarolo e Valentino a Cerchiara (Te)

Isola del G.S.

Chiesa dei SS. Maria del Caldarolo e Valentino a Cerchiara

 
 

Cerchiara, un tempo Criscaria, è una frazione di Isola del Gran Sasso (Teramo) che si trova a m.660 s.l.m. Alla fine della strada principale, su cui si affacciano allineate su due file parallele le abitazioni più antiche del borgo, è la Chiesa dei Santi Maria del Caldarolo e Valentino. Compare in documenti fin dal 1577 come S.Maria in Catarolo, ma quella che ci appare oggi, moderna e capiente, venne costruita al suo posto agli inizi degli anni Ottanta del secolo scorso in concomitanza della costruzione dell’Autostrada A24 che da allora incombe sul paesino. Sulla sua parete esterna è stata rimessa in opera una pietra con un’epigrafe ritenuta di età imperiale rinvenuta lungo la piana di S.Valentino tra Isola del Gran Sasso e Fano a Corno, dove passava la strada romana che portava al valico di Vado di Corno. Su una parete interna è incastonato il simbolo diocesano del Giubileo 2000.

Su un muro esterno della chiesa è rimessa in opera una lapide proveniente dall'altare della chiesa di S.Valentino; su di essa è inciso: "D.M. / C. ANTISTIO / SEVERO MIL. COH. VIIII PR. / SPE MILITANS ANN. X / DECESSIT FALERIS / CUIUS CINERES / ANTISTIUS CORAESUS / RETTULIT PATER." che secondo l'interpretazione del Barnabei risulterebbe "D(iis) M(anibus) C(aio) Antistio Severo Mil(iti) Coh(ortis) VIIII Pr(aetoriae) Spe(culatori) Militans Ann(o) X decessit Faleris, cuius cineres Antistius Coraesus rettulit pater". La lapide, come interpretato da Giulio Di Nicola, ci ricorda il soldato Caio Antistio Severo, che fu pretoriano della nona coorte col compito di Speculatore (accompagnatore dell'Imperatore come guardia del corpo) e che, essendo soldato da 10 anni, morì presso Falerii e di cui il padre, Antistio Coreso, riportò le ceneri nel paese natio."

Per arrivarci da Teramo, da cui dista circa Km. 34 (vedi mappa): il percorso più suggestivo è quello che prevede l’utilizzo della superstrada in direzione dell'Aquila fino a Basciano per poi continuare sulla vecchia S.S. 150 fino ad Isola del Gran Sasso. Da qui si prosegue in direzione di Casale S.Nicola e in corrispondenza di Fano a Corno si gira a destra seguendo le semplici indicazioni stradali.

Chiesa di S.Maria del Calderolo e di S.Valentino a Cerchiara di Isola del G.S. (Te)

Chiesa di S.Maria del Calderolo e di S.Valentino a Cerchiara di Isola del G.S. (Te)

Chiesa di S.Maria del Calderolo e di S.Valentino a Cerchiara di Isola del G.S. (Te): Giubileo 2000

Foto e testi di Francesco Mosca

(2012)

 

 

Chiesa di S.Maria del Calderolo e di S.Valentino a Cerchiara di Isola del G.S. (Te)

Chiesa di S.Maria del Calderolo e di S.Valentino a Cerchiara di Isola del G.S. (Te)

Chiesa di S.Maria del Calderolo e di S.Valentino a Cerchiara di Isola del G.S. (Te)

Chiesa di S.Maria del Calderolo e di S.Valentino a Cerchiara di Isola del G.S. (Te): acquasantiera

Chiesa di S.Maria del Calderolo e di S.Valentino a Cerchiara di Isola del G.S. (Te): epigrafe romana

 
 
Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente
copiate, utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro
e purchè, in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.
 

www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it