Chiese e luoghi di culto abruzzesi - Chiesa della Beata Teresa di Calcutta a Voltarrosto di Roseto degli Abruzzi

Roseto Abruzzi

Chiesa della Beata Teresa di Calcutta a Voltarrosto di Roseto degli Abruzzi

 
 

Leggermente scostata dalle abitazioni di Voltarrosto, laboriosa frazione di Roseto degli Abruzzi, a ridosso della S.P. 150 che collega la costa adriatica a Montorio al Vomano, è la Chiesa della Beata Teresa di Calcutta, appartenente alla parrocchia di S. Anna. Posta tra i popolosi quartieri rosetani di Santa Petronilla, Campo a Mare e Voltarrosto, si tratta di una costruzione moderna inaugurata, dopo due soli anni di lavoro, il 15 maggio 2010 alla presenza del Vescovo di Teramo ed Atri Mons. Michele Seccia. La costruzione comprende anche una grande sala riunioni e numerosi locali per l'ufficio parrocchiale, per i servizi e per le attività della parrocchia. Il progetto tecnico è stato curato dall'Architetto rosetano Umberto Valentini e le opere che arredano l’altare sono state realizzate dal ceramista di Castelli Nino De Simone.

Per raggiungerla da Teramo, da cui dista circa Km.34 (vedi mappa), si percorre la superstrada per il mare fino a Mosciano S.Angelo e poi si prosegue sulla S.S.80 fino a Giulianova. Qui ci si immette sulla S.S.16 in direzione Sud fino a Roseto degli Abruzzi. Si attraversa poi questo centro abitato e si gira a destra sulla S.P.150 in direzione di Montorio al Vomano, fino ad incontarre la frazione di Voltarrosto dopo qualche chilometro.

Chiesa della Beata Teresa di Calcutta a Voltarrosto di Roseto degli Abruzzi (Te)

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2015)

 

 

Chiesa della Beata Teresa di Calcutta a Voltarrosto di Roseto degli Abruzzi (Te)

 

Chiesa della Beata Teresa di Calcutta a Voltarrosto di Roseto degli Abruzzi (Te)

 

Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente copiate,
utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro e purchè,
  in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.
 
www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it