Paesi e borghi disabitati dei Monti della Laga nella provincia di Teramo - Altovia

Borghi

Altovia

 
 

Altovia è una frazione di Cortino (Teramo) posizionata sulla via del Rifugio del Cegno a quota m.1.183 s.l.m. Nel periodo invernale non ha ormai più abitanti, ma le sue case, un tempo dimore di pastori, sono state tutte ristrutturate, per lo più utilizzando materiali in tono con l’ambiente, ma talvolta prediligendo interventi invasivi. Nel periodo estivo il paesino si ripopola e le circa venti unità abitative vengono di nuovo occupate. Nel complesso si presenta suggestivo ed accattivante, nonostante le numerose impattanti parabole televisive in bella vista sulle facciate degli edifici. Resta diruta soltanto la chiesa, posta all’ingresso del borgo, di cui è ancora in piedi, seppure sorretto da robuste impalcature, il solo frontale. Consacrato a S. Egidio della Rocca, l’edificio di cui oggi restano le tracce fu realizzato nel 1921. Il borgo si trova solo a qualche chilometro da Casagreca.

Per raggiungere Altovia da Teramo (vedi mappa): andare in direzione Montorio al Vomano e svoltare verso Valle San Giovanni; proseguire verso Cortino e poi verso Piano Roseto. Circa 1 Km. prima di Piano Roseto c’è a destra il bivio, da cui Altovia dista 2 Km. Complessivamente saranno stati percorsi 32 Km.

Altovia di Cortino(Te): il Gran Sasso d'Italia

Altovia di Cortino (Te): ristrutturazione

Altovia di Cortino (Te): i ruderi della Chiesa di S. Egidio della Rocca

Altovia di Cortino (Te): Chiesa di S.Egidio della Rocca

Altovia di Cortino (Te)

 

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2009)

 

Altovia: il borgo ristrutturato

Altovia di Cortino (Te): la via principale

Altovia di Cortino (Te): ruderi

Altovia di Cortino (Te): i ruderi della Chiesa di S. Egidio della Rocca

Altovia di Cortino (Te): iscrizione sul portale della Chiesa

Altovia di Cortino (Te): Chiesa di S.Egidio della Rocca

Altovia di Cortino (Te): resti di un antico insediamento

 
 
Le immagini ed i testi presenti in questo sito possono 
essere liberamente copiati, utilizzati e distribuiti,
purchè non a fini di lucro e purchè, in caso di utilizzo,
se ne citino l’autore e la fonte.
 

www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it