Chiese e luoghi di culto abruzzesi - Chiesa di San Martino a Casanova

Cortino

Chiesa di San Martino a Casanova

 
 

La Chiesa di San Martino a Casanova (o Casanuova), frazione di Cortino (Teramo) sorveglia dall’alto il piccolo centro abitato, quasi schiva e dimenticata. Costruita in pietra, è certamente di origine medievale, in quanto presente in alcuni documenti dell’epoca; è stata più volte restaurata e sicuramente ristrutturata sul finire del Novecento. Tramite una piccola scalinata si accede al sagrato, dominato da un’austera facciata con copertura a capanna. Questa è interrotta da una bifora che dà luce all’interno, decorata da moderni mattoncini così come gli stipiti del portale, decisamente fuori contesto. Dalla parte opposta, accostata al corpo di fabbrica della chiesa, un massiccio campanile termina con quattro monofore ad arco e sorregge una campana. Su di essa è scritto, a rilievo: “Ai gloriosi protettori di Casanova S. Vincenzo e S. Martino D.Antonio Forli Parroco ed il popolo suo fedele  coll’obolo della carità fecero fondere questa campana”. Su un fianco: “Giovanni di Giovambattista e Compagni in Chiarino Fonditori nel 1886”. E’ da annotare che i fonditori sono gli stessi delle campane di Collegilesco e di Valle Vaccaro. L'interno è a navata unica e la zona presbiteriale, sopraelevata di due gradini, è separata dal resto da un balaustra in marmo. In corrispondenza dell'ingresso un piccolo soppalco è destinato al coro e a destra della navata si apre una piccola cappella votiva con un altare. All’interno del centro abitato spicca una costruzione tra le più antiche del borgo, risalente al XVI secolo, su un architrave della quale si legge in un cartiglio la data del 1523. Sulla chiave d’arco in un portichetto appartenente alla stessa abitazione, forse un tempo un monastero, si legge "D.C. DEA 1740", unitamente ad una testa decorativa ed una ghirlanda intrecciata. Più in là un curioso edificio di cui è stata tentata la ristrutturazione con esiti a dir poco infelici.

Per arrivarci da Teramo (vedi mappa): imboccata la S.S.80 verso Montorio al Vomano, si percorre la strada verso Valle San Giovanni e si prosegue poi per Cunetta; dopo qualche chilometro, oltrepassato il bivio per Faieto e Casale, si imbocca a destra la strada che porta direttamente a Casanova.

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Casanova di Cortino (Te): antica abitazione con portichetto

Casanova di Cortino (Te): fregio con testa decorativa e ghirlanda intrecciata datato 1740

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2010)

 

 

Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente copiate,
utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro e purchè,
  in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.

 

 

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te)

Chiesa di S. Martino a Casanova di Cortino (Te): mosaico a vetri dedicato a S.Gabriele

Casanova di Cortino (Te): il borgo e, in alto a sinistra, la chiesa di S. Martino

 

 
www.paesiteramani.it - Per dare o 
ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it