Paesi e borghi disabitati dei Monti della Laga nella provincia di Teramo - Valloni

Borghi

Valloni

 
 

Valloni è una frazione di Valle Castellana (Teramo) e si trova a m.673 s.l.m. (I.G.M.) E’ omonima della frazione, tuttora abitata, che si trova lungo la strada che collega Valle Castellana con Ascoli Piceno, ma è leggermente internata rispetto alla S.P. 49, tutto sommato non molto distante da Collegrato e da Laturo, a cui si può arrivare solo a piedi. Valloni è una frazione che praticamente non esiste più. Sono però ben visibili i ruderi della Chiesetta di S.Maria degli Angeli, posta nel punto più alto di un pianoro, attorno alla quale quattro o cinque antichi casali sono da tempo in completo stato di abbandono ed ormai quasi completamente divorati dalla vegetazione spontanea. E’ rilevante che in uno degli edifici più grandi siano ancora distintamente visibili i resti di un gafio. Propriamente il gafio è un elemento architettonico, utilizzato soprattutto negli edifici di montagna, testimonianza delle tecniche edilizie dei Longobardi. E’ costituito da una struttura di legno incastrata nella muratura ed agganciata al tetto da appositi sostegni, anch’essi in legno. E’ una vera rarità ed il più noto, ristrutturato a regola d’arte, si trova a Leofara (Te).

Per arrivarci da Teramo (vedi mappa): si arriva a Valle Castellana percorrendo prima la S.P. 48 di Bosco Martese e poi la S.P. 49 e da lì si prosegue verso Ascoli Piceno; dopo circa 4 Km. si deve girare a destra per Olmeto e dopo 1,2 Km., sulla sinistra, si individua in basso un viottolo di campagna ed in alto i ruderi della chiesetta. Percorse a piedi poche decine di metri di leggera salita si arriva al centro del pianoro.

Valloni: edificio con ben visibili i resti di un gafio

Valloni: ruderi

Valloni: la vegetazione divora le vecchie costruzioni

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2009)

 

Rilevazione I.G.M. di Ferdinando Castellani

 

Le immagini ed i testi presenti in questo sito possono 
essere liberamente copiati, utilizzati e distribuiti,
purchè non a fini di lucro e purchè, in caso di utilizzo,
se ne citino l’autore e la fonte.
 
 

Valloni: i resti della chiesetta

Valloni: il tentativo di recupero della chiesetta

Valloni: edificio con ben visibili i resti di un gafio

Valloni: la vegetazione divora le vecchie costruzioni

Valloni: particolari di un tetto

 

 
www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it