Chiese e luoghi di culto abruzzesi - Chiesa di S. Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

Cortino

Chiesa di S. Maria Assunta a Padula

 
 

La Chiesa di S. Maria Assunta a Padula, frazione di Cortino (Teramo) posta a m.938 s.l.m. nei pressi delle sorgenti del fiume Tordino, risale nella sua struttura originaria alla fine del Quattrocento. L’attuale aspetto è il frutto di restauri avvenuti nel XVIII e nel XIX secolo e, più di recente, nel 1988; a conclusione di quest’ultimo è stata elevata a “Santuario della Madonna dei Monti della Laga”. La chiesa ha il tetto a capanna e l’accesso avviene da uno dei lati lunghi; un imponente campanile a guglia è appoggiato ad uno dei lati corti ed enfatizza ancora di più la bellezza dell’intero complesso che si affaccia su una ampia radura in cui una bella struttura in pietra, posta di recente a completare il semicerchio con gli edifici ecclesiastici, ospita delle fonti. Nella struttura principale trova posto la chiesa vera a propria, costituita da una navata unica che un tempo terminava in un’abside mentre oggi in una semplice zona presbiteriale. Questa, sopraelevata di un gradino e separata da una balaustrata in marmo dal resto, ospita un bell’altare barocco in legno dipinto dorato avente colonne tortili ed angioletti, al cui centro trova posto una statua raffigurante il Sacro Cuore di Gesù. In occasione di uno dei restauri vennero aggiunti i due bracci del transetto, che comunicano con la zona presbiteriale tramite due grandi archi a tutto sesto. Sulla parete interna nei pressi dell’ingresso sono visibili i resti di un affresco probabilmente cinquecentesco e vicino alla zona presbiteriale trovano posto due altari, anch’essi barocchi. All’interno del centro abitato si può ammirare la seicentesca Chiesa di S.Antonio, e nella stessa zona sono di sicuro interesse le frazioni di Macchiatornella, Fioli e Riano ed il borgo abbandonato di Forno.

Per arrivarci da Teramo, distante circa Km. 63 (vedi mappa): si percorre la S.S. 80 in direzione Montorio al Vomano e si svolta, dopo circa 6 Km., verso Valle San Giovanni; si prosegue verso Cortino e subito dopo il centro abitato di Pagliaroli si devia a destra in direzione Agnova e Padula. Dopo circa 5 Km., si giunge a destinazione. In alternativa si può percorrere la S.P. 48 di Bosco Martese svoltando a sinistra per Padula poco prima del centro abitato di Imposte (Rocca Santa Maria).

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

Padula: le fonti nel cortile della Chiesa di S. Maria Assunta

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te): altare maggiore

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2011)

 
Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente
copiate, utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro
e purchè, in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.

 

 

Guarda il servizio del TG2 Dossier "C'era una volta un paese" di Gloria De

 Simoni (con la collaborazione del webmaster di questo sito per la parte

 dedicata alla provincia di Teramo) andato in onda il 30/06/12.

 

 TG2 Dossier - Padula di Cortino (Te)

Tutto il servizio

 

Solo la parte relativa a Padula

Padula: Chiesa di S. Maria Assunta

Padula: Chiesa di S. Maria Assunta

Padula: Chiesa di S. Maria Assunta

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te)

Chiesa di S.Maria Assunta a Padula di Cortino (Te): resti di affresco

Padula di Cortino (Te): cascatelle sul fiume Tordino

Padula di Cortino (Te): architrave decorato (casa Di Carlantonio)

 

www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it