Eremi e luoghi fortificati abruzzesi - La Torre Melatina a Nocella di Campli

HOME

Borghi

Chiese

Eremi

Capestrano

Castel Manfrino

Fano Adriano

Frattagrande

Gole Salinello

Grotta S. Angelo

Montegualtieri

Nocella - Torre

Pacentro

Rocca Calascio

Rocca Roseto

San Bernardino

San Nicola

Santa Colomba

S.Eusanio Forc.

S.Maria di Pagliara

Persone

La Torre Melatina a Nocella di Campli

 

All’angolo di Nord-Est della piazza principale di Nocella, frazione di Campli (Teramo) posta a m.431 s.l.m., sorge la svettante Torre del Melatino, che Roberto IV di Melatino fece erigere nel 1394 come torre di avvistamento a difesa del territorio. Si tratta di un grosso parallelepipedo a base quadrata sulla cui parte superiore si aprono monofore e bifore. Successivamente venne utilizzata come torre campanaria dell’adiacente chiesa della Collegiata di S. Mariano, attiva fino al 1814 ed oggi non più esistente. Sulla sua facciata occidentale è incastonato lo stemma dei Melatino, nobile famiglia di Teramo, rappresentato da un albero di melo. Sulla parete che guarda verso la piazza è stato aggiunto in tempi recenti un orologio rotondo a sfere.

Sulla parete di una casa che si affaccia sulla stessa piazza è preservata un’antica iscrizione che dice: “A dì 4 maggio 1690 giorno dell’Ascensione memoria delle feli / cissimi sponsalitii del nostro cattolico re delle Spagne Carlo II / Godi pur monarca Ibero / con Marianna regina / si si ben dicendo il vero / Musa achea ancor bambina / che viril prole si godrà dir osa / essendo un mar di gratie Anna tua sposa”. Il riferimento è al giorno del matrimonio di Carlo II (1661-1700) Re di Spagna e 5° Re di Napoli con Maria Anna di Baviera-Neuburg (1667-1740).

Per arrivarci da Teramo, da cui dista circa Km.10 (vedi mappa): si percorre la S.S. 81 per Ascoli Piceno per circa 8 Km. fino alla località Traversa e qui si gira a destra per Campli seguendo la segnaletica stradale. Dopo circa Km.1,5 si incontra il bivio che porta a Nocella.

 

La Torre Melatina a Nocella di Campli

Nocella di Campli: iscrizione del 1690

Torre Melatina e campanile della chiesa a Nocella dei SS.Mariano e Giacomo di Campli

 

 

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2011)

 

 
Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente
copiate, utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro
e purchè, in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.

 

 

La Torre Melatina a Nocella di Campli

Stemma del Melatino sulla Torre a Nocella di Campli

La Torre Melatina a Nocella di Campli

Nocella di Campli: portichetto in abitazione settecentesca

 

 
 

www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it